Piano Mobilità Elettrica di Prato

Banner Spoglio

Piano della mobilità elettrica della città di Prato

Lo sviluppo di un piano di settore relativo alla mobilità elettrica è una delle azioni previste dal PUMS vigente (2017) sia per quanto attiene alla mobilità veicolare (flotte private, delle strutture pubbliche, passeggeri e merci) e a quella pubblica e collettiva (TPL e sharing).

In questo ambito la Città di Prato  ha quindi richiesto, anche in coerenza con il proprio PAESC, la redazione di un Piano della Mobilità Elettrica (PME) allo scopo di indicare uno scenario di sviluppo della e-mobility, intesa come insieme coerente di misure capaci di agire sul lato dell’offerta (dimensionamento e localizzazione di massima delle postazioni di ricarica dei veicoli elettrici), che delle  misure a supporto della domanda di mobilità.

Lo studio prevede la costruzione di un quadro conoscitivo con lo scopo di delineare lo scenario attuale e futuro della domanda ed offerta della mobilità elettrica.

Stato di Fatto – Posizione delle colonnine in Prato

Colonnine per livello di carica (a sinistra) e tipologie di prese disponibili (a destra)

Su tali basi, il PME individua:

  • lo stato attuale della domanda (composizione del parco veicolare circolante) e offerta di infrastrutture di ricarica ad uso pubblico presenti in città;

    Piano Mobilità Elettrica Prato parco veicolare

    Parco veicolare al 2020 ed evoluzione periodo 2015-2020

  • uno scenario tendenziale, proiezione nel quinquennio futuro dei tassi di crescita della domanda (stime dell’evoluzione del parco veicolare a trazione elettrica) ed offerta di infrastrutture di ricarica ad uso pubblico;
  • uno scenario evolutivo formulato in considerazione dei target fissati in ambito EU e Nazionale e indicati nei recenti documenti di pianificazione e programmazione (cfr. PNIRE e PNRR).

Sulla base dello scenario evolutivo,  sono dunque dimensionate le dotazioni infrastrutturali, disaggregate in funzione delle performance delle postazioni di ricarica (lente-accelerate o veloci) destinate alle flotte private e pubbliche, nonché la loro localizzazioni di massima.

L’insieme di questi aspetti rappresentano gli elementi tecnici di supporto all’Amministrazione di Prato nella successiva fase di selezione degli operatori che saranno chiamati a sviluppare la rete di ricarica nell’area urbana, in coerenza con le disposizioni normative.

Percentuale di auto elettriche circolanti


Archivio progetti

Project Description

CLIENTE
Comune di Prato

PERIODO
2021 – In corso

REFERENTE
Davide Tessarollo
tessarollo@trt.it