Studio sull'implementazione della Direttica sul peso e dimensione dei veicoli

EU banner tipo

Studio sull’implementazione delle modifiche alla Direttiva 96/53/EC modificata per mezzo della Direttiva 719/2015 (implementazione della Direttiva sul peso e dimensione dei veicoli)

Direttiva Unione Europea 719 2015 _2La Direttiva 96/53/EC regolamenta le dimensioni massime consentite nel traffico nazionale e internazionale e il peso massimo consentito nel traffico internazionale sia per i veicoli per il trasporto di passeggeri che di merci. Le evoluzioni tecnologiche e i nuovi obiettivi di inquinamento hanno imposto una revisione della Direttiva nel 2015, avvenuto attraverso la Direttive 719/2015 che ha riguardato:

  • L’installazione di dispositive aerodinamici retraibili sul fronte o sul retro dei veicoli;
  • L’incremento di peso per i veicoli ad alimentazione alternativa;
  • L’utilizzo di cabine di guida aerodinamiche;
  • L’incremento di peso consentito per gli autobus passeggeri;
  • La possibilità di trasportare container e casse mobili da 45 piedi nell’ambito di un trasporto intermodale.

L’obiettivo dello studio è quello di fornire alla Commissione una valutazione sull’implementazione delle modifiche alla Direttiva tenendo in considerazione specifici segmenti di mercato.

I segmenti di mercato analizzati da TRT in collaborazione con COWI, sono:

  • Direttiva Unione Europea 719 2015 _1Hight Capacity Vehicles (HCV);
  • Veicoli per il trasporto di veicoli (bisarche);
  • Veicoli equipaggiati con gru;
  • Veicoli per il trasporto di carichi indivisibili.

 

 

 


Archivio progetti

Project Description

CLIENTE
Commissione Europea, DG MOVE

PERIODO
2019 – in corso

REFERENTE
Ettore Gualandi
gualandi@trt.it