Archivio news e pubblicazioni

Home»News»Presentato il progetto del nuovo blocco del Policlinico di Milano, di cui TRT ha curato gli aspetti di mobilità

Presentato il progetto del nuovo blocco del Policlinico di Milano, di cui TRT ha curato gli aspetti di mobilità

Ingresso Policlinico

 

Il 29 giugno 2017 è stato presentato al pubblico il progetto per il nuovo blocco ospedaliero della Fondazione Ca’ Granda Policlinico di Milano. Si tratta di un edificio di grandi dimensioni, il più grande costruito nel centro di Milano dai temi del Palazzo di Giustizia – 130mila metri quadri di superficie costruita e 900 posti letto – da inserire nel cuore dell’Ospedale Maggiore Policlinico.

Il grande contenitore prevede un polo medico, un polo materno-infantile e una piattaforma che li collega.

Si tratta di un progetto nato dal concorso aggiudicato a novembre 2007 all’Ati composta da Techint (capogruppo), Boeri Studio, Labics, Abda Architetti, C+S Associati, Trt, Land e Btc.

In seguito al concorso, il lavoro di progettazione ha portato alla definizione del preliminare nel 2009, del definitivo nel 2010 e nel 2012 è stato approvato il permesso di costruire. Il progetto successivamente è andato avanti a piccoli passi, fino a fermarsi col cambio di amministrazione del Policlinico, per poi essere ripreso nuovamente e ricevere un nuovo impulso nel gennaio 2016, con l’insediamento della nuova presidenza e della nuova direzione strategica dell’Ospedale.

Il tempo trascorso ha comportato la necessità di revisionare il definitivo. Revisione affidata alla medesima Ati già vincitrice del concorso di progettazione, con Boeri, Barreca, La Varra (ex Boeri studio) e Techint responsabili del progetto architettonico e funzionale, e con l’apporto di TRT per la mobilità e di Land per la progettazione del verde.

Leggi di più su Edilizia e Territorio.